Basta con i passeggini leggeri!

I passeggini sfrecciano!

I passeggini sfrecciano!

Non se ne può più. Ormai si sente parlare solo di passeggini leggeri. Super leggeri. Reclinabili, chiusura ad ombrello. Ma anche di PASSEGGINO ULTRALEGGERO.

Che uno pò anche farne a meno del passeggino se è così leggero da non esserci, di sicuro non occupa spazio! 😀

Ok, basta anche con gli scherzi. Se i passeggini super leggeri si stanno conquistando il primato di vendite e ricerche un motivo ci sarà. Ed il motivo è che le mamme vogliono esser comode e far le cose in modo funzionale. Semplice. Diretto.

Col passeggino leggero ti muovi meglio. Lo imboschi dappertutto. Ed è molto più facile andar ein giro con un ombrello che con una carrozzina extra large.

Certo l’immagine al parco della mamma che culla dolcemente il suo pargolo dentro una carrozzina vittoriana. Magari vestita seguendo la moda del 700, è sicuramente suggestiva. Ma se quella stessa mamma per tornare a casa deve prendere un mezzo pubblico? L’idillio si sfascia sotto ai nostri occhi. Tra puzza di sudore e affollamento. Ecco magari pensateci prima di prendere mezzi affollati con bimbi piccoli perchè i germi che ci sono dove si concentrano tante persone potrebbero essere molesti per un bimbo.

Voi mi direte. A scuola pigliano di tutto. Ed è vero. Quindi perchè incrementarte ulteriormente l’esposizione ai bacilli, se si può evitare.

Come?

Con dei piccoli accorgimenti. Ad esempio disinfettando con un po’ di alcool le ruote del passeggino, prima di entra in casa. Dico alcool ma ci sono anche altri prodotti che possono essere adatti a questo uso.

Senza divagare ulteriormente devo confessare che la mia battaglia contro il passeggino leggero verte verso una sconfitta.

Cercare i motivi validi per cui è meglio preferire un passeggino classico ad un passeggino leggero sono poco convincenti per chi lavora ed ha una vita dinamica.

Ma certamente ci sono anche altri tip di consumatrici mamme. Che mettono al primo posto lo stile. L’estetica. Che possono prendere un taxi, oppure avere qualcuno che le scarrozza. Ecco perchè i passeggini classici non scompariranno. Bensì saranno apprezzati da un pubblico più benestate, e questo consentirà un ulteriore slancio di ricerca e sviluppo per soddisfare la mamma più esigente, e perchè no, ricca.

Il mercato del lusso infatti non conosce crisi e pochi ricchi comprano come molti poveri.

Brutto e triste, certo, fare queste considerazioni sulle differenze che spacca i consumatori in due confini ben distinti e irraggiungibili. Ma la situazione mondiale spinge in questa direzione e noi non possiamo che analizzare freddamente le cose. Del resto viviamo in questo mondo in questo periodo storico, caratterizzato da grandi flussi migratori, incertezza economica e politica. Ma la storia non ha mai interrotto la vita dell’umanità. Quindi i bimbi continueranno a nascere e le mamme ad aver bisogno del passeggino. Gli ingegneri dovranno disegnarli e le fabbriche dovranno produrli e distribuirli. I negozi venderli. Ed eccoci a noi.

Noi ci inseriamo qui: tra il bisogno di andare in giro con sciurezza e funzionalità e il prodotto che incontra queste esigenze. Of course amici, il passeggino in tutte le sue varianti!

Certo, sarete curiosi di vederne un po’. Io penso che il migliore sito dove trovare questo genere di informazioni è beberoyal. com. Abbiamo già avuto occasione di parlarne. In particolare c’è una sezione del sito dedicata esclusivamente al passeggino leggero e con un colpo d’occhio si fa in fretta a capire perchè mi piace questo sito, e perchè i passeggini leggeri nonostante le invettive continuino ad avere un grande successo.

Che ve ne pare? Oggi si è parlato di passeggini leggerei super leggeri e ultraleggeri. E del come si stanno conquistando il primato di vendite sul mercato dei prodotti per neonati. E per farlo non abbiamo trascurato l’igiene e la sicurezza. Dato uno sguardo alla società, ai problemi sociali e a come spesso siano in grando di influenzare gli acquisti dei consumatori.

Volete spaere cosa scelgo io? Leggero o classico?

Ma cosa sarebbe un blog senza un po’ di suspance?

Alla prossima!

 

 

 

Trio Chicco Urban edizione speciale

chicco urba trio special edition

Bellissima edizione del Trio Chicco Urban personalizzata da Kate Moross.

Ideale per le coppie giovani, è pratico e maneggevole. In casa chicco hanno pensato ad ogni dettaglio ed il prodotto è vincente.

Si chiude con una sola mano e possiede tutte le caratteristiche di praticità dei passeggini chicco, come ad esempio compattezza, con seduta ampia e confortevole.

Inoltre possiede un comodo portaoggetti e una copertina in tessuto caldo.

In giro è leggero e si manovra bene. Si può passare con facilità da un mezzo all’altro.

I trio hanno ormai conquistato il mercato da tempo, perchè sono in grado di racchiudere in una unica confezione un prodotto adatto ai primi sei anni di vita del dambino.

La vincente idea di fare il Trio è del Presidente di Chicco. Infatti Chicco è l’unica che può chiamare il suo sistema modulare Trio, essendo una sua creazione.

Quindi buon trio chicco urban special edition Kate Moross a tutti.

Scopri il prezzo e tutti i dettagli del prodotto su Beberoyal.com: chicco urban trio. Il portale più amato dalle mamme italiane.

 

 

 

 

Passeggini leggeri? Si grazie

passeggino leggero a spasso

Il passeggino leggero è la scelta più indicata per le mamme di città.

Infatti questi modelli di passeggini leggeri e ultraleggeri si stanno facendo strada sul mercato come dei veri e propri must.

Oltre al prezzo abbordabile per tutte le tasche, hanno la caratteristica della pratica chiusura ad ombrello che consente di infilarli dietro qualsiasi porta.

Si perché noi mamme comuni che abitiamo in case normali, sappiamo bene cosa significa poter aver e più spazio. E questo vale anche per gli spostamenti in automobile.

Essendo passeggini leggeri si capisce subito che la loro caratteristica tecnca principale è quella del peso molto ridotto. Che ne consente un utilizzo dinamico per mamme che si muovono per le strade di città, saltando da automobile a mezzi pubblici.

Infine la scelta dei tessuti, i pratici schienali reclinabili e qualche accessorio completano il pacchetto.

Ecco perché consiglio sempre di dare un’occhiata a quali sono i migliori passeggini leggeri in commercio, per scegliere il regalo più adatto per le vostre amiche mamme. O perché no, anche per voi stesse.

Troppo spesso vedo in giro mamme con passeggini alla moda e dalle linee accattivanti. Ma completamente impacciate in qualsiasi manovra. Per non parlare del supermercato. Quindi fate attenzione!

Non sempre la marca e la bellezza estetica sono sinonimi di usabilità e funzionalità rispetto alle nostre vite quotidiane. Non voglio fare nomi, perchè so che le mamme in ascolto sanno bene a cosa mi riferisco.

Ecco allora attenzione alle caratteristiche tecniche, al prezzo, e soprattutto al PESO e alla !

Volete qualche consiglio pratico? In questo articolo il confronto tra i migliori modelli di passeggini leggeri che ci sono in commercio:
Confronto tra Inglesina Net, Pliko Mini di Peg Perego, Chicco Echo, e Stokke Scoot

 

 

Trio, creazione italiana di Chicco

Trio janè

Trio è un termine che andrebbe usato con coscienza. E quindi indicando questo tipo di soluzione di acquisto – che prevede in un unica confezione, una soluzione completa dagli zero ai tre anni.

Ovvero un ovetto navicella, un seggiolino auto ed un passeggino.

L’idea nasce in casa chicco, su intuizione del Presidente Catelli che vuole dare alle mamme un prodotto completo ad un prezzo accessibile. E così nasce TRIO CHICCO.

Tante altre marche sulla scia del successo di Chicco hanno cominciato a produrre soluzioni modulari a due o a tre. Ma chiamarli trio è improprio. Perchè il nome è il nome proprio di un prodotto Chicco, inventato prodotto e distribuito da Chicco. Tutti gli altri sono imitazioni.

chicco trio love originale

C’è da dire anche che a volte le imitazioni del concetto propongono risultati di prodotto eccellenti. Su beberoyal si possono trovare tutti i modelli di Passeggini Duo e Trio delle migliori marche. Così da potersi fare un’idea precisa di quello che offre il mercato.

Inglesina Otutto, Inlgesina Trilogy, Trio Love Blu Diamon. Ma anche Janè, Cybex etc.

Insomma il Trio è una creazione italiana, e anche se molte marche di passeggini e seggiolini auto propongono soluzioni affini. Bisogna precisare che Trio è solo Chicco.

 

 

Muum Janè Passeggino Leggero

PAsseggino leggero muum janè

Innovativo, compatto, sicuro e confortevole sono gli aggettivi che meglio descrivono le caratteristiche del passeggino leggero Muum di Janè. Un passeggino comodo e agile così come piace alle mamme moderne sempre di corsa, da un mezzo di trasporto ad un altro, e poi ascensore e la spesa. Insomma la comodità non è un fattore da trascurare. Molti bellissimi passeggini sono infatti solidi ma scomodi e ingombranti. Il passeggino leggero Muum Janè invece vuole proprio andare incontro alle esigenze delle mamme più in movimento, senza preò trascurare la questione sicurezza, che è la cosa più importante per il bambino. Lo schienale è infatti recrinabile e la sua compattezza lo rendono solido e resistente agli urti. Certo, se lo buttate dal quinto piano, a quell’urto non resiste…

Ma a parte gli scherzi il passeggino leggero Muum Janè si rivela un ottimo prodotto. Per saperne di più a questo link tutte le caratteristiche tecniche, il prezzo e la possibilità di confrontarlo con altri passeggini.

 

Confronto tra Inglesina Net, Pliko Mini di Peg Perego, Chicco Echo, e Stokke Scoot

Quali sono i migliori passeggini leggeri attualmente in commercio, che caratteristiche hanno. Ma soprattutto quali sono le differenze sostanziali tra i vari modelli.

In questo articolo, che fa parte della grande guida all’acquisto del passeggino leggero pubblicata su beberoyal, vengono messi a confronto Inglesina Net, Pliko Mini di Peg Perego, Chicco Echo, e Stokke Scoot. Ovvero i modelli e le marche dei passeggini leggeri più richiesti attualmente sul mercato e sui motori di ricerca.

Quale è secondo voi il più venduto e perchè?

via Passeggini leggeri, i migliori modelli a confronto.

Passeggini leggeri una nuova simpatica guida alla scelta

Una nuova simpaticissima guida sulla scelta del passdeggino leggero è da oggi on line su beberoyal. Oltre alle informazioni utili che possiamo trovare su tante guide nel web, questa si caratterizza per l’ironia e la spontaneità della sua autrice. Brava! “Perché a meno che non abitiate in una lussuosa villa circondata da balie, cameriere, facchini e autisti quello che  vi servirà ,una volta che avrete dato alla luce il vostro pargolo, o un fratellino, o una sorellina , sarà un comodo e soprattutto leggero passeggino, adatto alla vita di noi comuni madri…”

via:

OBBIETTIVO PASSEGGINO LEGGERO: GUIDA RAPIDA ALLA GIUSTA SCELTA